Trixo Logo Alternate
Circa 10.6 milioni di persone giocano ai videogiochi almeno un'ora ogni settimana negli Stati Uniti

Videogames negli USA, l’impatto culturale e sociale che non ti aspetti

Forse non tutti sanno che circa 10.6 milioni di persone giocano ai videogames almeno un’ora ogni settimana negli USA. A condividere tale dato è il rapporto 2024 redatto da The Entertainment Software Association (ESA).

La fotografia americana

Il giocatore medio negli USA ha 36 anni e ha giocato per 17 anni, un dato che dimostra la funzione dei videogiochi di passatempo permanente, una fonte di intrattenimento per molti giocatori, non una moda o un hobby infantile. Il 53% dei giocatori si identifica come maschio, il 46% si identifica come femmina e circa l’1% selezionato non binario o ha preferito non identificarsi per il sondaggio. Di adulti americani che giocano ai videogiochi, il 75% sono bianchi, il 19% sono ispanici, il 12% sono neri, il 4% sono asiatici / isolani del Pacifico e il 3% sono nativi americani.

La grande maggioranza degli adulti statunitensi (79%) concorda sul fatto che i videogiochi portano alle persone gioia, forniscono stimolazione mentale (77%) e sollievo dallo stress (76%). Inoltre concordano sul fatto che i videogiochi possono insegnare la risoluzione dei problemi (73%), il lavoro di squadra e la collaborazione (64%), adattabilità (59%), risoluzione dei conflitti (47%) e capacità di comunicazione (51%).

Il valore del settore videogames negli USA

Le generazioni più anziane si divertono a ritmi crescenti. Nel 1999, solo il 9% dei giocatori aveva più di 50 anni. Venticinque anni dopo, il 29% lo è. Le vendite dell’industria dei videogames negli USA sono cresciute in modo significativo. Nel 2002, l’industria ha riportato 11,7 miliardi di dollari di spesa dei consumatori. Nel 2023, quel numero ammontava a 57,2 miliardi di dollari.

Le connessioni con amici e familiari

Il 72% dei genitori americani gioca ai videogiochi e l’83% di loro gioca con i propri figli. I genitori citano il tempo della famiglia di qualità e il piacere condiviso come i motivi principali per giocare insieme. In tutte le età, il 55% dei giocatori gioca con gli altri su base settimanale. Quando si tratta di rimanere in contatto, i giocatori adulti concordano sul fatto che i videogiochi introducono le persone a nuovi amici / relazioni (73%), aiutano a creare ricordi duraturi (53%) e hanno permesso loro di incontrare un buon amico, coniuge o altri significativi (39%).

Foto di Element5 Digital su Unsplash

Condividi questa notizia!
Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter
Telegram
Email