Trixo Logo Alternate
La Danimarca è Campione d'Europa, Anders Vejrgang vince eEuro 2024. La eNazionale italiana FIGC chiude il suo percorso nella top 4

eEuro 2024, Danimarca Campione d’Europa e Italia nella top4

La Danimarca è Campione d’Europa, Anders Vejrgang vince eEuro 2024. La eNazionale italiana FIGC presente alla fase finale dal vivo a Berlino chiude il suo percorso nella top 4 perdendo in semifinale contro la Germania.

Il torneo

Italia, Danimarca, Germania, Israele, Norvegia, Spagna, Turchia e Ucraina sono state le 8 finaliste che si sono affrontate in un’unica giornata, domenica 7 luglio al Motorwerk di Berlino su EA SPORTS FC™ per Play Station 5. Si partiva dai quarti di finale e i risultati sono stati i seguenti: Vejrgang (Danimarca)-ST92 (Ucraina) 5-2; AdrianCifuentes (Spagna)-yuval (Israele) 5-4; Umut (Germania)-iMertAL (Turchia); 5-4
obrun2002 (Italia)-Andreas (Norvegia) 2-1. In semifinale Vejrgang (Danimarca)-AdrianCifuentes (Spagna) 5-2 dts e Umut (Germania)-obrun2002 (Italia) 4-3. La finale ha visto di fronte Vejrgang (Danimarca) contro Umut (Germania) con il risultato finale di 4-3 in favore del danese già vincitore delle FIFA 23 Global Series Playoffs e vice campione della FC Pro 24 Open.

Il cammino dell’Italia

La corsa della eNazionale a UEFA eEURO 2024 si è fermata in semifinale. Per tre volte in vantaggio, il player azzurro Francesco Pio “obrun2002″’ Tagliafierro ha subito la rimonta dell’ex campione del mondo Umut. Da segnalare anche l’ottimo quarto di finale in rimonta sul giovane Norvegese Andreas. All’Italia resta tanta amarezza, ma anche la consapevolezza di essere sempre più nel gotha degli Esports.

Il commento

C’è un mix di emozioni perché da una parte sono contento di come ho giocato e di come abbiamo affrontato il torneo e dall’altra c’è molta delusione perché avremmo meritato qualcosa in più con la Germania. Il livello era molto alto e gli episodi come sempre hanno fatto la differenza. Resta tutto quello che abbiamo fatto di buono, dalle qualificazioni, dove abbiamo vinto tutte le gare del girone, alle finali di questa sera: ce la siamo giocata alla grande con i più forti, peccato perché c’è mancato davvero poco” le parole del player obrun2002.

Ci abbiamo creduto, avevamo tutte le carte in regola per vincere questo Europeo, ma con la Germania ci è mancato un pizzico di fortuna per portare il match dalla nostra parte. Siamo comunque fieri del lavoro fatto, abbiamo dato come sempre il 100% confermando di essere tra le prime nazionali in Europa. Ci riproveremo, grazie a tutti per il supporto” le parole di coach Nello Nigro.

Fonte e foto FIGC

Condividi questa notizia!
Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter
Telegram
Email