Trixo Logo Alternate
Con le IBI eSeries la Fitp vuole creare un movimento federale di giocatori che grazie agli Esports favorisca aggregazione e inclusione | Credits Fitp.it

IBI eSeries, gli Esports stupiscono il Foro Italico

Conclusi gli Internazionali BNL d’Italia IBI eSeries disputate su Tennis Clash, la Federazione Italiana Tennis e Padel ragiona sul movimento creato intorno al progetto eSportsFITP. Quest’ultimo punta a creare un vero e proprio movimento federale che possa affiancarsi ai tornei, ai campionati e alle attività del settore tecnico e dei tesserati che praticano il tennis, il padel, il beach tennis e il wheelchair sui campi di tutta Italia. Gli Esports come uno straordinario strumento per interagire con il pubblico perché abbattono le distanze fisiche grazie alla possibilità di giocare online, creano momenti di aggregazione e favoriscono l’inclusione. Tutti, infatti, possono giocare senza distinzioni di genere, età e abilità. In questa direzione va anche la scelta di Tennis Clash come gioco ufficiale del progetto, un titolo gratuito per device mobili, prodotto da Wildlife Studios, più semplice da imparare e utilizzare.

Il commento

E’ la prima volta che in Italia facciamo un torneo adeguatamente strutturato. Sono state 447mila le persone che hanno partecipato ai 3 tornei online e alle 8 prove in presenza che abbiamo organizzato: 6 milioni e mezzo di partite disputate per un montepremi di soli 10mila euro. Credo che ci siano anche in questo settore ottime prospettive per cercare di attrarre, tramite questo sistema, sempre più persone ai nostri sport, ai quali come sapete, dalla settimana scorsa, si è aggiunto anche il pickleball” il commento soddisfatto di Angelo Binaghi, presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel, alla conferenza stampa di chiusura degli Internazionali BNL d’Italia 2024.

La fase finale

La fase finale delle IBI eSeries si sono disputate venerdì 24 maggio al Foro Italico. A conquistare il titolo di Campione Matteo Dal Forno, pizzaiolo della provincia di Udine. A lui la fetta più grande del montepremi in palio dal valore di 10 mila euro, dopo aver battuto il giovanissimo Valerio Radente e in finale Alessandro Bianco, che in semifinale ha battuto Stefano Orizio, si è aggiudicato il titolo, un montepremi di 6 mila euro e un trofeo in NFT. Al finalista sono andati 2 mila euro, 500 invece ai due semifinalisti. La fase finale, con le due semifinali e la sfida per il titolo, è stata condotta da Max Giusti sul Pietrangeli dopo la conclusione della sessione serale segnata dalla vittoria di Nicolas Jarry su Tommy Paul.

Esports nel futuro della Fitp

Dopo gli Internazionali BNL d’Italia (IBI eSeries), scatterà l’omologa “Road to Davis Cup” che prevederà tornei in presenza nei Centri Estivi FITP e competizioni online, in vista della fase finale a settembre a Bologna, e una “Road to Nitto ATP Finals“, che culminerà nel torneo finale a Torino a novembre. Per partecipare a questi eventi è necessario essere registrati sulla piattaforma myFITP.

Fonte e foto credits: Fitp.it

Condividi questa notizia!
Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Twitter
Telegram
Email